SOSTENIBILITA'. CEETRUS OTTIENE DUE CERTIFICAZIONI BREE

titolo slide
NEWS > SOSTENIBILITA'. CEETRUS OTTIENE DUE CERTIFICAZIONI BREEAM: ''BREEAM IN USE'' PER IL PARCO COMMERCIALE DI CASAMASSIMA (BA) ''BREEAM RFO'' PER IL CENTRO COMMERCIALE DI RESCALDINA (MI)

Milano 22 luglio 2019

SOSTENIBILITA'. CEETRUS OTTIENE DUE CERTIFICAZIONI BREEAM: ''BREEAM IN USE'' PER IL PARCO COMMERCIALE DI CASAMASSIMA (BA) ''BREEAM RFO'' PER IL CENTRO COMMERCIALE DI RESCALDINA (MI)

Milano, 22 luglio 2019 – Due risultati esaltanti per CEETRUS Italy. Il Parco Commerciale di Casamassima (Bari) ha ottenuto la Certificazione BREEAM in Use - Part 1, rating Good, aggiudicandosi così il titolo di primo immobile commerciale certificato BREEAM in Use in Puglia, mentre il Centro Commerciale di Rescaldina (Milano) ha conquistato la Certificazione BREEAM International Refurbishment and Fit-out 2015: Retail, rating Good, per il progetto di Restyling, con il titolo di primo centro commerciale certificato BREEAM RFO in Italia. Entrambi di proprietà di CEETRUS Italy S.p.A., i due parchi commerciali fanno parte del progetto di certificazione intrapreso sugli asset nel rispetto dei target di Sostenibilità del piano strategico aziendale.

 

Il dipartimento Professional Services di Duff & Phelps REAG ha affiancato CEETRUS con i propri servizi specializzati rivolti al settore Energy & Green Building durante l’intero processo, conclusosi con il rilascio dei certificati.

 

Il protocollo “BREEAM In Use” è uno strumento necessario per la valutazione di sostenibilità e gestione sostenibile di un asset esistente; il suo valore aggiunto risiede nella possibilità di ottenere una “fotografia” delle prestazioni attuali dell’edificio ed offrire l’opportunità di migliorare le caratteristiche e la qualità degli ambienti interni, con conseguente miglioramento di tutti gli aspetti immobiliari.

 

Il protocollo “BREEAM RFO” è invece un protocollo per la valutazione della sostenibilità ambientale dedicato agli interventi di Ristrutturazione e Fit-out rivolto a tutti gli edifici “non domestici”. Lo schema consente di effettuare una valutazione dell’impatto dell’intervento di riqualificazione e si concentra sui temi del consumo energetico, delle risorse idriche, dell’impatto sull’ambiente circostante e sugli aspetti gestionali, confrontandoli con benchmark internazionali.

 

Marco Balducci, General Manager Ceetrus Italy, ha commentato: «La sostenibilità ambientale è al centro dell'attività di Ceetrus, per quanto riguarda i nuovi edifici e le riqualificazioni. Nel caso di Casamassima abbiamo voluto aumentare l’efficienza energetica, ridurre le emissioni e l’impatto ambientale degli edifici, migliorando il comfort degli spazi per i nostri clienti e la produttività per i nostri collaboratori. Nel caso di Rescaldina, la riqualificazione si è concentrata sulla diminuzione del consumo energetico, su una migliore gestione delle risorse idriche e sull’impatto ambientale nel territorio. Siamo orgogliosi di avere ricevuto un riconoscimento tanto prestigioso per due strutture molto diverse, site in territori differenti. Sarà per noi una priorità proseguire in questa direzione su tutti i progetti di refurbishment o di sviluppo futuro».

 

Luigi Novazzi, Managing Director Duff & Phelps REAG S.p.A., ha inoltre aggiunto: «I risultati raggiunti sono in linea con l’andamento del mercato, che vede gli ambiti di sostenibilità assumere un rilievo sempre maggiore. Gli operatori Real Estate e gli utilizzatori degli immobili sono infatti sempre più sensibili a temi quali il comfort dell’ambiente interno, la riduzione dei consumi e l’impatto dell’immobile sull’ambiente circostante. Queste tematiche diventano ancora più importanti per le Società ai fini della Corporate Social Responsibility e trovano ampio spazio all’interno dei Bilanci di Sostenibilità. Tutte le principali Società stanno valutando, in Italia ed all’estero, le performance di qualità e di sostenibilità dei propri immobili, sia esistenti che in costruzione, e per oggettivarle di fronte al mercato ed agli utenti li stanno certificando tramite protocolli Green Building internazionalmente riconosciuti (LEED, BREEAM)».



ARCHIVIO NEWS